BOCCA E FUMO: ALITO E PELLE

Dott. Jacopo Gualtieri

Il tabacco, come ci ricorda l'Aiop
(Associazione italiana di odontoiatria protesica) provoca una forte e sgradevole alitosi, avvertibile facilmente quando il paziente si siede sulla poltrona odontoiatrica. La costante preoccupazione dell’alito cattivo induce il fumatore ad eccedere nel consumo di caramelle e chewing-gum, che aggravano le erosioni dello smalto a causa del loro contenuto in zucchero e/o acido citrico.
Il fumo inoltre toglie ossigeno alla pelle, rendendola spenta e opaca. Il fumo facilita così la formazione di macchie della pelle e di rughe soprattutto nella regione intorno alle labbra, a causa della caratteristica e ripetuta smorfia che viene fatta quando si aspira dalla sigaretta.

"Lady with orchid" di Edgard Maxenc, pittore simbolista polacco

Commenti

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
To prevent automated spam submissions leave this field empty.